BENVENUTE

Benvenute nel blog dedicato alla manifestazione FORMAZIONE CREATIVA.Siamo liete di avervi fra noi. Su questo blog proponiamo idee, link e inizitive. Seguiteci!!!

venerdì 8 luglio 2011

COME PROMESSO...

Eccovi il mio album. Allora devo però spiegare perchè è nato. Il 21 giugno, Michela la mia bambina-ragazza ormai dodicenne, parte per il suo primo viaggio da sola con la Telecom per 15 giorni. Beh, lei felicissima, ovviamente, io un filino meno. Contenta che facesse questa importante esperienza ma preoccupata della mia reazione alla sua prima assenza. Beh, dal momento in cui ha chiuso la porta di casa (mi sono astenuta dall'andare alla stazione per evitare lo strazio emotivo) per me si è fermato il tempo. Non sono riuscita a fare nulla se non sentire la sua mancanza. Questo fino al 26 giugno. La notte tra il 26 e il 27 ci arriva una telefonata in cui ci dicono che ha avuto un incidente e che devono ricoverarla in ospedale a Trento. Era caduta a testa indietro mentre facevano dei giochi alle 18 della domenica e dalle 23 accusava forti mal di testa. Ecco, non lo auguro a nessuno di trovarsi a 800 km di distanza con una figlia adolescente alla sua prima esperienza di emancipazione e dover decidere cosa fare. Tutti direte, beh sali in macchina e vai. Certo è stata la prima reazione che abbiamo avuto, ma poi abbiamo detto, se andiamo lì e la portiamo via, di questa esperienza le resterà solo il brutto e resterà l'insicurezza per il futuro di andare da sola in qualsiasi posto. Questo non potevamo permetterlo, non era giusto che salvasse solo il peggio di un viaggio tanto sognato e meritato. Quindi fermi tutti e vediamo cosa dicono i dottori. Se ci dicono che non può restare al soggiorno allora abbiamo una giustificazione valida per portarla a casa, altrimenti lasciamo che sia lei a decidere senza far prevalere il nostro egoismo e la nostra apprensione. Beh i fatti ci hanno dato ragione, lei col passare delle ore si è tranquillizzata e ha deciso che voleva finire questa sua esperienza, noi le abbiamo detto che poteva scegliere liberamente e ci saremmo adeguati alla sua scelta in tutti i casi. Insomma è restata con annessi e connessi del trauma cranico, ma è tornata dopo 2 settimane raccontando solo il bello di questa esperienza e non facendo minimamente cenno al suo incidente e quando tra le mie braccia le ho chiesto: "Amore diamo un voto a questa vacanza?" lei senza battere ciglio ha risposto "10 mamma, avevo la nostalgia ma è stato bellissimo". Beh, tutto è bene quel che finisce bene, anche se è frutto della scelta più sofferta e generosa del mondo.
Per lenire il mio dolore per la sua assenza ho fatto due cose. Un taccuino con scritto tutto quello che è successo a noi in quelle 2 settimane, chiamato IL DIARIO DELLA TUA ASSENZA e questo album. Ogni giorno guardavo il suo viso e pensavo a quanto amore ho nel mio cuore per questa tenera e grande bambina.
Buona visione spero per questo album tra il mio modo di scrappare classico e qualche nuova sperimentazione!!!



Grazie per essere arrivate fin qua giù. A presto baci baci

25 commenti:

  1. Caspita, che spaventone dovete esservi presi! E che bravi siete stati a scegliere per lei! Nel tuo album, c'hai messo tutto il cuore, bravissima!
    e°*°

    RispondiElimina
  2. Sono ovviamente di parte ma credo che i lavori della mia mogliettina siano sempre più belli e articolati. Ogni elemento ha un suo senso e si armonizza perfettamente con il resto. Per quanto riguarda invece la disavventura di nostra figlia, devo dire che siamo stati subito molto uniti nel cercare di non generare ansie e insicurezze in Michela. E' stata dura non precipitarsi a vedere come stava e riportarla a casa ma abbiamo fatto sicuramante la cosa giusta per lei. Un episodio negativo ma anche un momento di crescita per nostra figlia che comunque ha potuto portare un buon ricordo di questo suo soggiorno.

    RispondiElimina
  3. claudia caprara8 luglio 2011 12:56

    Danda quante emozioni!
    e che tesoro di marito!
    Bravi, siete stati fortissimi e coraggiosi, io non so se ce l'avrei fatta, dev'essere stata una decisione difficilissima da prendere....
    E l'album è una vera delizia, adoro quelle carte che ho già usato anch'io per dei mini-mini e che, se non sbaglio, dovrebbero essere quelle del corso di Karine.....

    un abbraccione grosso così
    ClaudiaC

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la decisione della figlia (e parlo da adolescente!!)e penso che sia realmente stata la scelta migliore..
    Veniamo all'album: è strepitoso!! Vorrei avere a disposizione tutti i materiali che avete voi.. io sono un pò limitata ma spero di vincere qualche concorso con qualche premio=)

    E ovviamente.. complimenti al marito!! tutte ne vorrebbero uno così=)

    Baci Giulia

    RispondiElimina
  5. Un GROSSO BRAVA Danda, te lo meriti !!
    Umanamente innanzi tutto ed anche professionalmente, sei una vera sorpresa !!
    Complimenti.
    Un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
  6. Beh che dire? Ti conosco, sai quanto ti amo, te lo dico sempre, e dopo aver letto il tuo racconto sono ancora più convinta che sei speciale. L'album è meraviglioso ma ti confesso che , quasta volta, il voto più alto lo merita ciò che hai scritto.
    Baci baci
    BIBI

    RispondiElimina
  7. Mamma che spavento,immagino che si stia parecchio male.....ma comunque,nonostante la lontananza,hai creato qualcosa di stupendo!!!!!Complenti davvero...sia come creativa,ma sopratutto come mamma!!! ^_^

    RispondiElimina
  8. DAnda l'album e' bellissimo ma tu ancora di piu' come madre. Io con il mio egoismo e la mia ansia non credo sarei riuscita a fare quello che hai fatto tu! Siete stati eccezionali ma soprattutto avete pensato solo a lei e non a voi e non e' affatto semplice da fare!!! un bacio enorme ! yaya

    RispondiElimina
  9. Non ho parole per dire quanto sei stata grande !! Io mi sarei precipitata senza pensarci un attimo !! E l'album è stupendo. Complimenti....

    RispondiElimina
  10. Danda, i lucciconi mi hai fatto venire. Menomale che è andato tutto bene e che nonostante tutto Michela abbia dato un ottimo voto alla vacanza. Complimenti per l'album... tu sempre romantica eh? ... si vede l'amore che ci hai messo insieme ai dettagli e alla raffinatezza del tutto.
    Quanto son cresciuti Niccolò e Michela? Sempre bellissimi... ho dei bei ricordi di loro.

    Un sorriso
    Giulia

    RispondiElimina
  11. Danda!!!Bè...ho finito di leggere il post con le lacrime...credo sian stati momenti davvero difficili...ma l'importante è che sia finito tutto bene!!!nell'album si vede tutto il tuo amore...e un cambiamento stilistico non da poco!!!Con FC si cresce!!!(sembra uno slogan, ma è vero!!!!!)
    Bacioni
    Elisa FornEzza

    RispondiElimina
  12. che dire... BRAVA al quadrato, e che sangue freddo!!!!! difficile ragionare e non farsi prendere dal panico.. brava, brava, brava!!!
    francesca filippini
    ps:l'album è fantastico, e sono d'accordo con elisa nel dire che si vede il cambio di stile, complimenti!

    RispondiElimina
  13. E' sicuramente amore correre in soccorso dei figli, ma è anche amore lasciarli andare,renderli consapevoli e protagonisti delle scelte che a vita ci impone, sbagliare e trovare gli eventuali rimedi certi di poter contare sull'aiuto o i consigli dei genitori!
    Fortunati Niccolò e Michela ad avere un papà e una mamma (che scrappa mini album fantastici) come voi!
    Complimenti
    ILARIA

    RispondiElimina
  14. Innanzitutto complimenti alla mamma esemplare!Questo album e' bellissimo mi piace tutto!
    Cinzia

    RispondiElimina
  15. Danda ci ho ripensato ancora e la mia ammirazione per te e' cresciuta ( se possibile visto che era gia' enorme!) perche' io credo che sarei corsa alla velocita' della luce. Spero davvero che questo racconto mi ritorni in mente nel momento in cui ne avro' bisogno! baci e complimenti anche al marito che e' della serie " uno su mille"!Yaya

    RispondiElimina
  16. ho letto solo ora... cavoli che spavento ma avete fatto benissimo... io mi sono trovata dall'altra parte, ho lavorato nelle colonie e nei campi estivi, e lì gli incidenti sono più o meno all'ordine del giorno, spesso i genitori corrono a riprendersi i figli, e quando arrivano ingenerano un'ansia e drammatizzano sempre tutto anche solo per una semplice caduta.
    Complimenti a te e a tuo marito... e complimenti alla Danda Scrapper sempre meravigliosa!!!

    RispondiElimina
  17. Cara Danda, di questo post, oltre al fantastico album (meravigliosamente intenso), quello che ha centrato il mio "cuore di mamma" è stato l'intelligenza e l'amore dietro la vostra scelta.
    Se mai un giorno mi dovesse capitare un episodio simile, spero, come Yaya, di saper ritrovare la saggezza che ci hai dimostrato con la tua decisione.
    ... e questo perchè dentro questo scatolotto telematico non ci sono solo artiste/creative/scrappers meravigliose, ma anche persone di grande calibro e di una grande saggezza e umanità
    Abbraccissimi
    Manu

    RispondiElimina
  18. Quanti ricordi mi hanno travolta leggendo la tua storia....io invece forse avrei dovuto precipitarmi più velocemente in quei giorni...ma si sa come si reagisce in determinate situazioni solo a posteriori lo possiamo analizzare con freddezza; la vera Grande cosa che avete fatto è l'essere stati forti INSIEME, di aver pensato INSIEME e di essere riusciti ad affrontare in modo calmo la difficile situazione.
    E' una grande forza quella che avete.
    Baci.
    Simona.

    RispondiElimina
  19. cara Danda...sei una persona ed una mamma meravigliosa che ha tanto da insegnare!!
    è sempre bello ascoltare le tue parole ....!!!
    Questo album è un vero spettacolo,un emozione unica....non so quante volte l'ho guardato e riguardato!!
    i tuoi bimbi sono fortunatissimi ad avere due genitori come voi!!
    un bacio grande
    chiara

    RispondiElimina
  20. Cara Danda l'album e' meraviglioso, veramente bellissimo, ma quello che hai scritto lascia senza parole.
    Siete stati fantastici, 2 genitori super e ve lo dice una mamma con figli ormai maggiorenni, che "tribola" tutte le sere che escono con la moto sperando sempre che vada tutto bene.
    Vostra figlia crescera' molto coscienziosa e matura con una mamma cosi, complimentissimi!!!!!

    RispondiElimina
  21. Mamma che bello, a vedere tutte queste pagine mi fai venire una gran voglia di scopiazzartelo tutto!

    RispondiElimina
  22. Carissima Danda, arrivo tardi ma leggo solo ora! Sei una super mamma, quante cose avrei da imparare, io probabilmente conoscendomi sarei partita in quarta!!!! Nella vita come vedi c'è sempre da imparare ed io oggi faccio tesoro del tuo insegnamento. Per quanto riguarda l'album è veramente meraviglioso, si legge in ogni pagina, ogni foto ed ogni particolare tutto l'amore e la passione che ti contraddistingue
    Un grosso bacio
    Mery

    RispondiElimina
  23. Danda vedo solo ora quello che ti è successo. Sono felice che tutto si sia concluso nel migliore dei modi. L'album naturalmente è stupendo!
    Un bacione
    Lucy

    RispondiElimina
  24. mi ero persa questa meraviglia causa ferie!
    bellissimo!
    i miei sono piccoli quindi per la prima parte (la separazione) non posso dire (anche se caratterialmente non penso che l'avrei vissuta male) invece per il resto... avrei fatto come te... niente corse!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  25. Che bello questo progetto, mi piace molto come hai usato i timbri...
    Complimenti!!
    ps, abbiamo anche noi una Danda in famiglia, sarebbe la zia Fernanda, ma mia figlia piccola la chiama "Danda"...

    RispondiElimina